PERCORSO

Vuoi provare il Trail de le Longane?

Clicca sul pulsante “TRACCIA GPX” e preparati a correre!

Apri il file con Google Drive, seleziona dai tre puntini in alto a destra “apri con” e scegli l’App per scaricare la traccia.

1 – Partenza!

La partenza è in piazza IV Novembre in centro a Lozzo…

partenza-piazza

…da dove ci porteremo in zona mulini sicuramente uno dei luoghi più suggestivi di Lozzo di Cadore.

Lasciati i mulini transiteremo per la Borgata di Prou, per poi tornare in piazza IV Novembre, dove lasceremo il centro abitato del paese prendendo la Riva de le Vace, che passando sotto la frana di Revis, ci porterà ad imboccare uno splendido sentiero in single track denominato traversata del Cadore.

Lungo questo sentiero incontreremo diverse baite tipiche cadorine, proprio una di queste apostrofata Ciasa Burta ospiterà il primo punto di ristoro.

5 – Somacros

Da lì, per dei bei sali e scendi, transiteremo davanti alla chiesetta di S. Antonio (Samacros) e poi per la Traversata del Cadore fino ad abbandonarla un po’ prima dell’Hotel Rododendro. Qui inizierà la prima salita della giornata…

6 – Lagune

…che per facile e corribile sentiero boschivo, dopo circa 1,5 km e 300 mt D+, ci porterà in zona Lagune. Da lì, con ripida discesa ci riportiamo in zona Samacros, dove poco prima della chiesetta di S. Antonio prendiamo a sinistra in direzione d’Aosto Narieto e qui troviamo il secondo posto di ristoro, che fa da preludio alla seconda impegnativa salita di giornata che in circa 1,5 km e 300 mt D+, ci porterà in località Narieto, a quota 1050 mt.

In poco meno di 1 km, in un suggestivo sentiero – attraversando i piani di Narieto – ci portiamo all’attacco della seconda impegnativa discesa lungo la quale troviamo il Peron de le Longane, luogo mitico, che dà il nome alla manifestazione. A fine discesa, in località la Cros si trova il terzo posto di ristoro.

Entreremo quindi sul sentiero botanico Tita Poa che in breve ci porterà all’attacco dell’ultima ripida salita, in poco meno di 600 mt ci farà guadagnare 300 mt D+. Una volta in cima, ci buttiamo a capofitto per l’ultima discesa, che ci ricongiungerà con il sentiero botanico Tita Poa in località Sora Sale.                                                                                                                                                                                                                                                                                                                         

Da lì un divertente tratto in single track, ci farà transitare prima per il parco giochi di Pianizzole, per arrivare infine alla Chiesetta di Loreto, luogo caro a Papa Wojtyla. Una volta qui, non ci resta che guadagnare l’arrivo su strade e sentieri che in poco meno di 2 km ci riportano in piazza IV Novembre.